Home -7 Buone ragioni...
Versione Stampabile  
Come si possono rispettare le norme H.A.C.C.P. (evitare sbeccature interne colli bottiglie, evitare ingresso corpi estranei in bottiglia, ridurre livelli di rumore….) ?
SBECCATURE: Matrix utilizza valvole di riempimento a tubo singolo di 7 mm di diametro (quando la concorrenza utilizza valvole a doppio tubo di diametro 14-15 mm). Le valvole di riempimento sono dotate di centratori mobili in materiale plastico che si appoggiano sulla bottiglia prima che inizi il sollevamento garantendo un buon centraggio e eliminando rischi di sbeccature.
CADUTA IN BOTTIGLIA CORPI ESTRANEI: Relativamente alla possibilità che pezzi di gomma possano cadere in bottiglia, nelle riempitrici Matrix i deflettori in gomma sono stati sostituiti da deflettori inox, le valvole riempimento sono prive di guarnizioni dinamiche ma vi è solo una membrana, il raccordo girevole (nella versione rotativa) è PRIVO di guarnizioni dinamiche in gomma (che di solito comportano usure notevoli) sostituendole con tenute meccaniche con doppi dischi ceramici.
RUMORE: In merito al livello di rumore la Matrix ha sviluppato un sistema di gestione pompa del vuoto che permette di rispettare il valore Max di 80-85 Db.
Come possiamo ridurre i tempi di cambio formato?
Matrix ha applicato il concetto delle 3T (no tools, no time, no technicians) che consiste in sistemi cambio formato a sgancio rapido senza bisogno di regolazioni.
L’altezza delle torrette è registrabile elettricamente così come il livello in bottiglia che può essere cambiato anche con la macchina in produzione e a richiesta puo’ essere legato ai cambi temperatura del prodotto da riempire.
La camma di richiamo centratori si solleva in automatico con la riempitrice.
Le ricette di riempimento (tempi di vuoto, riempimenti e autolivello) vengono richiamati da pannello e gestiti da PLC.
Come possiamo ridurre i tempi di manutenzione?
Il sistema TECNA semplifica notevolmente la struttura della macchina permettendo di gestire le valvole di riempimento con comandi pneumatici mediante PLC.
È ormai un dato di fatto che l’affidabilità di soluzioni servopilotate Elettroniche-pneumatiche è notevolmente maggiore in confronto a quelle meccaniche. Non esistono comandi di apertura, pulsantI o azionamenti meccanici che potrebbero rompersi o sregolarsi ….QUELLO CHE NON C’È NON SI ROMPE!
Il basamento della macchina e le protezioni antinfortunistiche sono state progettate per avere una notevole accessibilità nella parte bassa dove è presente la motorizzazione e il box elettrico che contiene le elettrovalvole che pilotano le valvole di riempimento.
Come possiamo ridurre i consumi di acqua?
IN PRODUZIONE ... l’utilizzo del sistema sviluppato da Matrix per la generazione dell’alto vuoto necessario per la pre-evacuazione delle bottiglie vuote prima del riempimento permette di ridurre del 90% i consumi di acqua rispetto ai sistemi tradizionali. Il gruppo vuoto di Matrix alimenta sia la riempitrice che il tappatore se previsto.
Come possiamo garantire una buona sanificazione della macchina in tempi contenuti e con il minimo del coinvolgimento degli operatori?
La sanificabilità delle riempitrici mod. TECNA è sicuramente la caratteristica principale del sistema infatti sono equipaggiate con:
Raccordo girevole di alimentazione prodotto senza guarnizioni dinamiche (tenuta meccanica mediante dischi di ceramica).
Valvole di riempimento servopilotate (comandi di preevacuazione, iniezione gas e riempimento gestiti da elettrovalvole in Profilbuss ) del tipo Ultra clean senza guarnizioni dinamiche ma solo con 1 membrana in GMS totalmente sanitizzabile.
Possibilità di vaporizzazione.
Possibilità di sanificare con acqua calda, acqua e additivi (vedi Oxonia...) SENZA FALSE BOTTIGLIE con evidente riduzione tempi e senza rischi di ricontaminazione per colpa del contatto dell’operatore con le valvole in fase di rimozione delle false bottiglie.
Serbatoio TOTALMENTE DRENABILE grazie al fondo bombato.
Spray ball nel serbatoio per avere buona azione meccanica nella pulizia delle zone di bagno-asciuga (dove si ha livello prodotto in fase di produzione).
Cicli automatici di sanificazione di tutti i circuiti con sistema STEP BY STEP (linea prodotto, linea vuoto, linea autolivello poi spray ball… poi di nuovo linea prodotto, linea vuoto e così via). Questo sistema sviluppato da Matrix permette di eliminare il rischio che si corre nel caso si lavino tutti i circuiti in contemporanea ossia che certi circuiti secondari non vengano bene lavati poichè i fluidi percorrono vie preferenziali.
- Basamento inclinato che comporta totale drenaggio dei liquidi e facile pulizia della macchina
- Sanificabilità totale del gruppo vuoto utilizzando pompa ad anello liquido totalmente
in acciaio inox
- Integrazione del tappatore nelle fasi di sanificazione ad acqua calda.
Come possiamo ridurre l’apporto di O2 durante il riempimento?
Le valvole di riempimento servo-pilotate permettono di ottenere riduzioni di ossigeno all’interno delle bottiglie vuote (possibilità di 1-2-3 fasi di vuoto). Valore max. di assorbimento ossigeno 0,1 ppm. Prevista anche pre-evacuazione sotto tappo prima della tappatura.
Come possiamo trattare molti formati bottiglia e vari tipi di vino?
Nelle soluzioni Matrix la parola d’ordine è flessibilità:
- Tempi di vuoto, riempimento richiamandoli da ricetta con l’ottenimento
di massime performances con ogni formato
- Cambi formato rapidi.
Chi siamoProdottiServiceContattoFiere nel mondoDownloadHome pageInizio pagina
Privacy Policy / Cookie
MATRIX srl
via Vivaldi, 16/18
42043 Gattatico
(Reggio Emilia) Italy
Tel. +39-0522.900974
Fax +39-0522.908858
CF/P.IVA 02134910351
info@matrix-srl.com

PARTNER
for FRANCE:
JC3 Industry - Partner for France
JC3D Industry
www.jc3dindustry.com
PARTNER
for RUSSIA:
JC3 Industry - Partner for France
AFR
www.afr.com.ru
DIRECT BRANCH OFFICE
for South RUSSIA
Matrix South Russia - Direct branch office for South Russia
MATRIX South Russia
zatsepin.matrix-srl@yandex.ru
Per una corretta visione di tutte le parti del sito è necessaria l'installazione dei plug-in di
Adobe Flash Player e Adobe Acrobat Reader

Web concept by Campbell adv